dannimateriali

Per il risarcimento di danni a cose a Milano, Monza e Brianza per assistenza legale potete contattare Sinistri Online che, grazie al lavoro dello Studio Legale Cattaneo, si occupa della tutela dei propri clienti.

Prima di contattare il perito, che avrà il compito di quantificare i danni materiali, è bene recarsi da un carrozziere o meccanico di fiducia per farsi redigere un preventivo accurato dei danni subiti dal veicolo.
Se a seguito dell’incidente stradale sono rimaste danneggiate cose mobili, oggetti o altri beni di valore, è opportuno sapere che si avrà diritto al risarcimento.
E’ consigliabile sentire il parere di un avvocato esperto del settore che potrà consigliarvi al meglio per la gestione della pratica.

Se cercate un avvocato per una consulenza in merito alla richiesta di risarcimento per danni a cose Sinistri Online può aiutarvi.

LA STIMA DEI DANNI MATERIALI (DANNI A COSE)

Vi sono 3 ipotesi: a seconda che le cose siano andate completamente distrutte, oppure siano rimaste danneggiate.

  • Quando la cosa mobile sia andata completamente distrutta il risarcimento si identifica nel valore che la cosa stessa aveva al momento del sinistro. Nel caso di autovetture distrutte o gravemente danneggiate a causa di un incidente stradale è necessario verificare se esse siano riparabili o meno e se la loro riparazione eventuale superi il valore commerciale (ovvero riparazione antieconomica). Nel caso in cui costo della riparazione non superi il valore commerciale del veicolo, il danneggiato avrà diritto al risarcimento integrale del danno, mentre nel caso di antieconomicità, il danneggiato avrà diritto oltre al valore del veicolo anche al costo dell’eventuale rottamazione e di nuova immatricolazione.
  • Quando il veicolo o la cosa mobile sia danneggiata ma riparabile, il danno è dato dai seguenti elementi:
    1. Spese per le riparazioni;
    2. Indennizzo per il deprezzamento, malgrado le riparazioni;
    3. Eventuale fermo tecnico: risarcimento per il mancato uso per il periodo effettivamente necessario alle riparazioni;
    4. Eventuali spese per il veicolo sostitutivo necessario durante il tempo necessario alla riparazione.
  • Quando il veicolo o la cosa mobile sia danneggiata ma non riparabile, il risarcimento dovrà essere:
    1. Del valore commerciale che essa aveva al momento del sinistro;
    2. Oltre all’indennizzo per il mancato uso, per il tempo strettamente necessario alla sostituzione.

Per qualsiasi necessità legale o se cercate un avvocato che vi sia di aiuto nel disbrigo delle pratiche per la richiesta di risarcimento per danni a cose a Milano, Monza e Brianza rivolgendovi a Sinistri Online avrete un valido punto di riferimento nella risoluzione di problematiche o delle pratiche da espletare.

Contattaci compilando la form sottostante!